Pic-nic con vista

Prenota online

Pic-nic con vista


Siamo sicuramente un po’ di parte, ma il lago in estate è un luogo imperdibile: innumerevoli possibilità per attività a contatto con l’acqua durante il giorno e, la sera, piacevoli passeggiate sul lungolago gustando un gelato. E dovesse essere troppo caldo o troppo caotico? Vi consigliamo tre posticini tranquilli dove potrete trovare refrigerio e un’atmosfera tranquilla, il tutto condito da una vista strepitosa.

Agosto 2019 – Estate, vento e lago … non serve molto altro per essere felici. O forse sì? Forse il consiglio giusto per una cena diversa con vista lago. Tutto quello di cui avrete bisogno è una coperta da picnic e una borsa capiente da riempire con specialità regionali. Non dimenticate le olive sott’olio del Garda, la focaccia fresca al rosmarino ed una bottiglia di Bardolino.


Sponda Est: Monte Luppia
Uno dei posti più belli del lago di Garda è sicuramente Punta San Vigilio, una penisola che si estende tra Torri del Benaco e Garda. Chi vuole godere di della vista di questa posto idilliaco dall’alto, può salire sul Monte Luppia. La via più comoda è quella che parte dalla località Le Sorte, a sud di Albisano, dove si può lasciare la macchina e proseguire a piedi.


Sponda Ovest: Rocca di Manerba del Garda
Già gli antichi Romani rendevano omaggio alla Rocca di Manerba, la magnifica scogliera a picco sul lago sulla sponda meridionale, e lì vi costruirono un tempio dedicato alla Dea Minerva. Qualche secolo più tardi, i Veneziani vi costruirono una fortezza, di cui ancora oggi si possono ammirare le spettacolari rovine, all’interno di un Parco Archeologico e Naturalistico dove potrete godervi un pic-nic all’ombra delle rocce con una vista mozzafiato sulle Isole San Biagio e del Garda.


Sponda Nord: Punta Larici
Per i più sportivi, è imperdibile l’escursione a Punta Larici (907 m): il panorama sul Lago di Garda che si gode da lassù è uno dei più spettacolari e famosi. Lo sguardo si estende fino alla sponda settentrionale, includendo il Monte Brione, Torbole, il massiccio del Monte Baldo e, sotto, Malcesine con il suo Castello.